Pseudoefedrina vs. fenilefrina: qual è la differenza?

pseudoefedrina e fenilefrina sono due farmaci per il trattamento della congestione nasale. Le persone possono trovare la pseudoefedrina o la fenilefrina nelle medicine per il comune raffreddore, l’influenza e le allergie.

La pseudoefedrina e la fenilefrina forniscono entrambi un sollievo temporaneo per la pressione del seno e la congestione nasale. Sebbene le persone possano in genere acquistare questi farmaci senza prescrizione medica, non sono sicuri per tutti. La pseudoefedrina ha anche il potenziale per uso improprio.

Questo articolo delinea le somiglianze e le differenze tra pseudoefedrina e fenilefrina. Esplora anche alcuni potenziali effetti collaterali di questi farmaci, nonché le loro possibili interazioni con altri farmaci.

Cosa sono?

La congestione nasale si verifica quando i vasi sanguigni all’interno dei seni e dei passaggi nasali diventano gonfie e infiammati.

pseudoefedrina slim4vit e fenilefrina appartengono a una classe di farmaci chiamati agonisti alfa-adrenergici, che causano il sangue ematico Navi da restringere. La costrizione dei vasi sanguigni nel naso può fornire sollievo a breve termine dalla congestione nasale.

pseudoefedrina e fenilefrina sono disponibili come compresse orali e liquidi, mentre quest’ultimo è disponibile anche come spray nasale ad azione diretta.

Tuttavia, è possibile convertire pseudoefedrifri in metamphetamine, Quindi le persone possono potenzialmente usare questo farmaco per uso illecito. La Food and Drug Administration (FDA) ha quindi posto restrizioni alla sua vendita.

In alcuni stati, il farmaco è disponibile solo per le persone di età superiore ai 18 anni. In altri, è disponibile solo tramite prescrizione. La FDA controlla anche la quantità di pseudoefedrina che una persona può acquistare in un determinato mese.

Grafico a confronto

Il seguente grafico mostra fatti importanti su pseudoefedrina e fenilefrina, compresi i loro usi, le forme di farmaci, e punti di forza nei milligrammi (mg).

È importante notare che alcuni prodotti contengono combinazioni di ingredienti per trattare i sintomi di raffreddore, influenza e allergie. Pertanto, le persone devono controllare l’etichetta del farmaco per scoprire la dose esatta di ciascun ingrediente.

marchio Sudafed PE Allevia temporaneamente la pressione e la congestione del seno. Allevia temporaneamente la congestione nasale da quanto segue: Allergie respiratorie Common Coldhay Feverupper allevia temporaneamente la pressione e la congestione del seno. Temporarily relieves nasal congestion from the following:common coldhay feverupper respiratory allergies Medication forms Oral tablet Oral extended-release tablet Oral syrup SPRING NASALE NASALE DI LIBURIO COMMERCIALE ORALE ORALE compresse di rilascio immediato: 30 mg o 60 mg. Tablet di rilascio esteso: 120 mg o 240 mg. IMMEDIATI Tablet di rilascio: 10 mg.inasal Spray: 1% dosaggio adulto Rilascio immediato: prendere 60 mg ogni 4-6 ore, quando necessario. Rilascio: prendere 120 mg ogni 12 ore o 240 mg ogni 24 ore. Non richiedere più di 240 mg per 24 ore. Prendi una compressa ogni 4 ore quando necessario. dosaggio pediatrico Bambini di età 6-11 Rilascio immediato: 30 mg ogni 4-6 ore secondo necessità. Dose massima giornaliera: 120 mg per 24 ore. Mildrens 12+Rilascio immediato: 60 mg ogni 4-6 ore secondo necessità. Maximum Dose giornaliera: 240 mg al giorno. Rilascio esteso: 120 mg ogni 12 ore o 240 mg una volta al giorno. Dose massima giornaliera: 240 mg per 24 ore. Chiedi a un medico o al farmacista per le istruzioni di dosaggio. Altri ingredienti combinati bromfeniramina cetirizina dextrometorphan fexofenadina guaifenesin ibuprofen loratadina naprossen acetaminophen clorpheniramina codedeine dextromehorphan doxylammine guaifenes ibuprofen wo Utilizzato per produrre metanfetamina no

Effetti collaterali

Decongestionants nasali possono causare alcuni effetti collaterali, il Il più comune delle quali è l’insonnia. L’uso ripetuto o a lungo termine di fenilefrina e altri decongestionanti nasali può anche portare a una condizione chiamata congestione rimbalzante.

Effetti collaterali generali

Poiché la pseudoefedrina e la fenilefrina appartengono alla stessa classe di farmaci, Possono causare effetti collaterali simili. Questi possono includere:

Alcune persone possono sperimentare ulteriori effetti collaterali quando si utilizzano la pseudoefedrina, tra cui:

  • Nausea
  • Vomito
  • Dolori allo stomaco
  • Difficoltà a respirare
  • Breading fresco, martellante o irregolare

Chiunque abbia gravi effetti collaterali da un decongestionante nasale dovrebbe cercare consigli medici urgenti.

Insonnia

L’insonnia è l’effetto collaterale più comune che le persone possono sperimentare quando prendono decongestionanti nasali. Per evitare difficoltà di sonno, le persone dovrebbero evitare di assumere prodotti che contengono pseudoefedrina o fenilefrina prima di andare a letto.

Alcuni farmaci per l’influenza hanno pillole separate per l’uso diurno e notturno. Le pillole notturne contengono in genere fenilefrina o pseudoefedrina oltre a un antistaminico, una sostanza che causa sonnolenza nella maggior parte delle persone. I passaggi nasali. I medici si riferiscono a questo come rinite medicamentosa, o congestione rimbalzo.

Le persone possono sviluppare questa condizione in soli 3 giorni di utilizzo di un decongestionante nasale topico. Tuttavia, la congestione del rimbalzo si verifica in genere dopo 7-10 giorni di uso regolare.

Per impedire la condizione, i medici e i farmacisti raccomandano di evitare l’uso di decongestionanti nasali topici per non più di pochi giorni di seguito.

Se un individuo sviluppa una congestione rimbalzante eccessivamente abusando di un decongestionante nasale topico, deve smettere di usare immediatamente il farmaco. Ciò può comportare un peggioramento temporaneo della loro congestione. Un medico può prescrivere un breve corso di corticosteroidi intranasali per aiutare ad alleviare la condizione e gestire i sintomi di astinenza.

Interazioni

La pseudoefedrina e la fenilefrina non sono adatte alle persone che assumono una classe di antidepressivi chiamati inibitori della monoamina ossidasi (MAOIS). Esempi di maois includono:

La combinazione di MAOIS con alcune classi di farmaci – tra cui inibitori selettivi di reuptake della serotonina, inibitori della reuptake della serotonina -neroponina e antidepressivi triciclici – in alcuni decongestenanti orali, possono causare la sindrome serotonina (SS). Questa è una condizione potenzialmente grave in cui il corpo produce troppa serotonina neurochimica.

Segni e sintomi di SS possono variare ma possono includere:

  • Confusione
  • Aumentata sudorazione
  • Rigidità muscolare
  • convulsioni
  • Problemi epatici o renali
  • Fluttuazioni del ritmo cardiaco
  • Cambiamenti drammatici della pressione sanguigna

Una persona che prende Maois deve smettere di prenderli per 14 giorni prima di iniziare un decongestionante. Se prendono un MAOI per trattare una condizione cronica, potrebbe non essere sicuro fermare il farmaco e devono parlare con il proprio medico per ulteriori indicazioni.

Le persone dovrebbero anche notare che i decongestionanti nasali possono peggiorare Condizioni di salute sottostanti, come:

  • Ipertensione del sangue
  • Difficoltà a urinare
  • Disturbi della tiroide
  • Malattia cardiaca

Come regola generale, quelli con qualsiasi condizione di salute preesistenti o che assumono qualsiasi tipo di farmaco devono consultare un medico o un farmacista prima di utilizzare decongestionanti nasali. Possono raccomandare alternative più sicure per aiutare ad alleviare la congestione nasale, se necessario.

Gravidanza e allattamento al seno

Le persone incinta o l’allattamento al seno dovrebbero parlare con un medico prima di prendere deconingestanti nasali. Secondo una revisione più vecchia del 2013, l’esposizione ai decongestionanti nasali durante il primo trimestre può causare difetti dello sviluppo nel feto in crescita.

Uno studio più vecchio del 2003 ha studiato l’effetto della pseudoefedrina sulla produzione di latte e l’esposizione del bambino attraverso il latte materno. In questo piccolo studio su otto donne che allattano al seno, una singola dose di pseudoefedrina ha ridotto la produzione di latte.

Cosa chiedere a un medico

Le persone seguenti non dovrebbero prendere decongestionanti nasali a meno che il loro medico non lo conferma è sicuro per loro farlo:

  • Quelli con una condizione medica preesistente
  • individui che assumono qualsiasi tipo di farmaco
  • quelli che sono incinti o allatta

Se un medico determina che questi decongestionanti non sono sicuri, possono raccomandare altri trattamenti per alleviare la congestione nasale.

Chiunque abbia effetti collaterali o possibili interazioni tra un nasale Decongestionant e i loro farmaci regolari dovrebbero parlare con un operatore sanitario.

Sommario

pseudoefedrina e fenilefrina sono farmaci che possono aiutare ad alleviare la congestione nasale. Questi farmaci funzionano restringendo i vasi sanguigni all’interno del naso e dei seni, che consentono alle persone di respirare più facilmente.

Gli individui possono trovare fenilefrina in vari farmaci da banco per sintomi di raffreddore, influenza e allergia. La vendita di prodotti contenenti pseudoefedrina è più limitata e varia da una posizione all’altra.

Alcune persone devono parlare con un medico prima di prendere in considerazione la presa di decongestionanti. Ciò include coloro che assumono farmaci esistenti, individui con condizioni di salute sottostanti e coloro che sono in gravidanza o allattamento. /

  • Malattie infettive /batteri /virus
  • Pharmacy /Pharmacist
  • Le notizie mediche oggi hanno rigorose linee guida di approvvigionamento e si attiene solo da studi peer-reviewed, istituti di ricerca accademica, e riviste e associazioni mediche. Evitiamo di usare riferimenti terziari. Colleghiamo fonti primarie – compresi studi, riferimenti scientifici e statistiche – all’interno di ogni articolo e le elenchiamo anche nella sezione Risorse in fondo ai nostri articoli. Puoi saperne di più su come garantiamo che i nostri contenuti siano accurati e attuali leggendo la nostra politica editoriale .

    Contents